Prestiti senza busta paga a Napoli: come ottenere un prestito a Napoli senza garanzie reddituali

Ottenere un prestito senza busta paga e senza altre garanzie reddituali a Napoli è più facile di ciò che sembra. Esistono, infatti, svariati modi per poter ottenere un prestito senza busta paga in modo efficace e garantito: oggi vedremo come è possibile riuscire nell’impresa se ci troviamo a Napoli.

Prestito Agos senza busta paga a Napoli

È una delle associazioni leader nel settore: Agos si rivela sempre essere la scelta giusta, una tappa obbligata se ci troviamo a ricerca un prestito potenzialmente da ogni parte d’Italia nel web. Cercare la soluzione più adatta ad ognuno tramite la schermata del sito, infatti, è davvero semplice: una volta giunti sulla pagina con url finanziamentoagos.it sarà possibile aprire una nuova finestra richiedendo un preventivo di prestito facendo click sulla sezione adeguata, sotto al primo esempio di prestito. Esso rappresenta una soluzione orientativa per chi decide di richiede un prestito di, ad esempio, 10000 euro da restituire in 72 comode rate mensili da 169 euro ciascuna con tasse TAN 5, 99 % e TAEG 6, 90 %. Per studiare, invece, la propria soluzione personalizzata, una volta aperta la schermata adatta, si dovrà inserire l’importo del prestito che si intende chiedere, scegliere se si è decisi a tutelare il finanziamento in caso di imprevisti e valutare il tipo e il numero di rate tramite le quali restituire i soldi presi. Se il prestito da richiedere ammonta proprio alla somma già citata in precedenza, 10000 euro, il richiedente di tale prestito potrà scegliere fra ben 10 modalità di restituzione. La prima, comprensiva di un numero inferiore di rate rispetto alle altre nove, ne considera soltanto 12 da circa 878 euro con tassa TAN del 6, 03 % e TAEG del 10, 20 %; quella da 24 rate vede l’importo ridursi drasticamente a 453 euro con TAN di 6, 21 % e TAEG di 8, 48%; quando sono previste 36 rate ognuna implica il pagamento di 311 euro con TAN al 6, 15 % e  TAEG del 7, 75 %; le 48 rate sono di 240 euro ognuna con TAN di 6, 10 % e TAEG del 7, 36; il rimborso che ne prevede 60 ne valuta ognuna con un valore di 198 euro TAN al 6, 17 % e TEAG al 7, 23 %; quello con 72 rate, invece, prevede un importo di 169 euro ognuna con TAN al 5, 99 % e TAEG al 6, 90 %, quello con 84 rate ne prevede uno da 149 euro coon TAN del 6 % e TAEG del 6, 81 %; fino a concludere con le soluzioni che prevedono 96, 108 e 120 rate rispettivamente da 134 euro, 123 euro e 114 euro con tassa TAN variabile dal 6 % al 6, 15 % e TAEG dal 6, 73 al 6, 80 %. Il sito, oltre a presentare la possibilità di scaricare per leggere e conoscere accuratamente il modulo Secci che esplica le informazioni europee di base sul Credito Consumatori, richiede anche se il probabile consumatore prima di procedere con il calcolo preventivo del prestito voglia o meno scegliere ed impostare i vantaggi della copertura assicurativa che protegge in caso di inabilità, invalidità, infortunio, malattia o morte e continua a garantire il pagamento del prestito richiesto. Per procedere occorrerà, una volta cambiata schermata e giunti in una nuova sezione del sito, inserire obbligatoriamente nome, cognome, numero telefonico e email, autorizzare la richiesta di finanziamento non impegnativa e procedere seguendo le indicazioni, negando o fornendo il consenso necessario ai fini del sito. Dopodiché sarà opportuno inserire i dati personali e i dati lavorativi. Qualora non fosse possibile riempire adeguatamente la sezione sui dati lavorativi è importante ricordare che si può comunque avanzare una richiesta di prestito pur essendo privi di busta paga. Le modalità, così come le situazioni che ci portano a non poter lasciare garanzie reddituali, sono davvero molteplici: la prima si ha se il richiedente prestito è un lavoratore autonomo. In questo caso la richiesta del prestito potrà essere garantita presentando all’ente creditore tutta la documentazione in grado di attestare la propria dichiarazione dei redditi, l’ultima nell’ordine temporale. Agos così riuscirà a valutare la capacità economica del richiedente prestito stabilendo un tetto minimo e uno massimo della quota per la richiesta stessa del prestito in base alla durata del prestito e alla modalità di rimborso scelta dal contraente. La seconda opzione atta a garantire la validità di tale prestito è data dalla presenza di un garante, un parente o un amico che, invece, è obbligato a mostrare la quota ricevuta in busta paga, che dovrà necessariamente sottoscrivere e firmare il contratto di prestito e che, in caso di rate non pagate dal contraente vero e proprio, si occuperà di colmare i debiti accumulati. L’ultima garanzia è costituita, infine, dalla possibilità di ipotecare un immobile che verrà battuta all’asta qualora il richiedente prestito non dovesse riuscire ad affrontare il rimborso pagando le rate previste per rientrare nella somma prevista dal contratto.

Oltre alla ricerca online esplicata fino ad ora, è bene ricordare che a Napoli è possibile gestire e fare un preventivo di prestiti di questo tipo, senza garanzie reddituali da parte del contraente, nei punti vendita Agos Ducato SPA che si trovano in via della Costituzione, in via Roberto Bracco 44, nella Traversa Cintia, in via Cintia 41 e in quelli Agos SPA in via Portio Giovanni 7/ ISA, in Parco San Paolo 42/ 43, in Via Agostino Depretis 18 e, infine, nel Centro Direzionale 2.

Prestiti senza busta paga a Napoli da Compass

Un’altra solida garanzia quando si tratta di prestiti è senza dubbio offerta da Compass che ha fornito fino ad ora prestiti a oltre 20 milioni di persone. Presente su tutto il territorio italiano, oltre a essere a disposizione dei propri clienti usufruendo dei servizi online del sito da dove è possibile, anche in questo caso, ricreare e richiedere un preventivo, si presenta nel capoluogo campano con diversi punti vendita. Il primo si trova al Centro Direzionale di Napoli Isola E/ 5, 3/ A; il secondo al piano terra di via Agostino Depretis al civico 60; un pochino più distanti dal centro della città sono quelli in via Bernini 2 e in via Fuorigrotta 11/ B e a Napoli Casoria in via Principi di Piemonte 36. Limitrofi alla città, pur non risultando situati a Napoli, sono i punti vendita di Portici in Corso Garibaldi 106 all’angolo con via Giordano 11, quello a Pozzuoli al paino terra di via della Solfatara 6 e quello a Torre del Greco in via Vittorio Veneto 1.

Sebbene il sito metta a disposizione del richiedente prestito numerose possibilità di richiesta e di preventivo, il papabile contraente non solo ha la possibilità di studiare e decidere un punto vendita idoneo dove recarsi per stipulare e farsi ancor meglio spiegare gli ottimi vantaggi offerti dal servizio da un addetto vendita specifico, ma ha anche la possibilità di prenotare un appuntamento direttamente dalla sezione “fissa un appuntamento” del sito stesso.

È importante ricordare che per quanto riguarda i prestiti senza busta paga l’ente mette a disposizione una quota massima di prestito di 20000 euro a condizioni personalizzate garantendo vantaggi di ogni tipo. Anche stavolta, però, trattandosi di una richiesta di prestito senza avere garanzie reddituali da parte del richiedente stesso è opportuno stabilire delle garanzie diverse per permettere alla stipula del prestito stesso di sussistere. La prima modalità di garanzia è la medesima di quella già esplicata nel paragrafo precedente: qualora il richiedente prestito non fosse dotato di busta paga a causa del mestiere che non glielo permette, come succede, ad esempio, ai liberi professionisti, dovrà obbligatoriamente presentare nel momento di chiusura del contratto tutta la documentazione necessaria per la dichiarazione dei redditi più recente: sebbene privo di un salario o di uno stipendio, il contraente dovrà attestare la propria facoltà di pagamento mostrando le possibilità economiche dell’ultimo anno o degli ultimi anni precedenti alla richiesta stessa di prestito.

Anche in questo caso, la seconda opzione che aiuta il contraente privo di busta paga a ricevere il prestito di cui ha bisogno, è la presenza di un garante che, dotato di reddito mensile, possa firmare e sottoscrivere il documento di prestito e farsi carico eventualmente delle rate qualora esse, o alcune di esse, dovessero restare non pagate per un tempo superiore a quello stabilito dal contratto. Amico o parente che sia, dunque, la figura del garante dovrà recarsi in loco per assistere alla stipula e chiudere il contratto garantendo a nome del richiedente, appunto. La terza via è, nuovamente, quella già analizzata con la compagnia Agos: ipotecando un immobile sarà possibile anche per Compass rientrare con le spese di prestito battendo all’asta, in caso di mancato rimborso da parte del richiedente delle rate del prestito, la casa ipotecata. È bene ricordare, però, che tutte queste garanzie servono solo e solamente nel momento della stipula di tale prestito mentre per richiedere e realizzare davanti ai propri occhi allo schermo del pc il proprio preventivo non è necessario inserire alcun dato a riguardo. Per organizzare una richiesta di preventivo della somma che ci interessa chiedere in prestito è necessario prima di tutto inserire l’importo che desideriamo richiedere che sia nei margini di una somma compresa fra i 5000 e i 20000 euro, dopodiché dovremo inserire la durata del prestito, quindi il numero di rate in base al quale varierà la quota mensile da restituire al nostro ente Compass e da cui dipenderanno e verranno calcolati i tassi di interesse TAN e TAEG applicati: subito dopo sarà possibile vedere e constatare il prezzo e il costo decisivo del prestito in base al quale potremmo decidere se avanzare la nostra richiesta in una delle filiali campane di cui abbiamo già enumerato gli indirizzi all’inizio del paragrafo oppure scegliere di ricercare nuovamente, magari tramite una nuova compagnia, un nuovo prestito con nuovi parametri da stabilire e calcolare.

Prestiti Findomestic senza busta paga a Napoli

Concludiamo questi consigli per richiedere i prestiti senza busta paga nel capoluogo campano con un altro nome famoso e conosciuto per quanto riguarda questo settore: Findomestic. In Campania le filiali Findomestic a cui è possibile rivolgersi sono davvero molte: soltanto Napoli è possibile trovarne diverse. Oltre a quelle di Caserta, Castellammare di Stabbia, Benevento, Salerno e Avellino, il solo capoluogo ne vanta una decina: tra i punti di assistenza per i clienti ci sono quelli a Fuorigrotta in Via Cinthia 39 a Parco San Paolo; in Corso Giuseppe Garibaldi al civico 403; in Via delle Colonne 33 L a Giugliano di Napoli; in Piazza Matteotti a Nola; in Via Cardinale Guglielmo Sanfelice 14; in Via Bernini 3 e poi, un pochino più distanti dal centro della città, è possibile trovare altre punti vendita come quelli di Via Galileo Galilei 7 a Portici; quello di Via Santissima Annunziata 8 a Pozzuoli. È inoltre possibile affidarsi ad agenti Findomestic su tutto il territorio campano e, più specificatamente a Napoli, è possibile richiedere una consulenza a Capuano Luca in  SS145 c/o C.Comm.Auchan località Pontenuovo Pompei (Napoli) e a Family & Professional Project in Via Pietro Nenni c/ o C.Comm. Auchan a Mugnano di Napoli.

Sebbene le modalità di richiesta, di pagamento e di garanzia, anche in questo caso, siano le medesime rispetto a quelle enumerate in precedenza necessarie per le richieste da avanzare alle compagnie Agos e Compass, stavolta abbiamo una marcia in più garantita dalla possibilità di rimodulare nel corso del finanziamento la rata stessa apportando delle modifiche e stabilendo dei cambiamenti dopo i primi sei mesi dai primi pagamenti del rimborso del prestito contratto. Tale modalità, così come il prestito stesso senza la necessità di presentare garanzie reddituali, è rivolta a liberi professionisti; lavoratori atipici come collaboratori occasionali, coordinati o continuatici; lavoratori part time; studentidi età compresa fra i 18 e i 35 anni ai quali è, inoltre, riservato un prestito specifico denominato “Comevoglio, giovani progetti” che è stato studiato appositamente per questa fascia di clienti, disoccupati e casalinghe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *