Prestito 500 euro senza busta paga: come ottenerlo?

Come richiedere un prestito senza busta paga di 500 euro, veloce e senza garanzie? Al giorno d’oggi per acquisti da dover effettuare all’ultimo minuto, o semplicemente per passarsi dei piccoli piaceri, non sono poche le persone che scelgono di fare affidamento a quelli che comunemente vengono definiti come micro crediti o più semplicemente piccoli prestiti.

In sostanza si tratta di richiedere alla banca o all’istituto finanziario, una concessione di denaro minima ed irrisoria che può partire da un minimo di 500 euro. In tal caso non sempre sono richiesti in associazione ai documenti da consegnare, si possono perciò ottenere senza busta paga. Andiamo allora a soffermarci su come ottenere semplicemente per via telematica un piccolo prestito del valore di 500 euro senza essere però in possesso della busta paga, e su quali sono le altre soluzioni più innovative proposte dagli istituti finanziari per ricevere denaro in poco tempo.

Prestito BancoPosta di 500 euro senza busta paga e senza garanzie

Non è poi così difficile trovare in giro per il web delle banche o delle grandi catene di istituti finanziari, pronti a cedere la somma di denaro che essendo piccola non necessita poi di così tanti cavilli burocratici da sbrigare. Ad esempio partiamo con la semplice proposta delle Poste Italiane, che  mette a disposizione degli utenti in cerca di prestiti senza busta paga il cosiddetto Mini Credito Banco Posta. Stiamo parlando di una tipologia di prestito che permette di ottenere 500 euro in pochi giorni.

Il prestito da 500 euro verrà direttamente concesso sulla carta PostePay Evolution, che il cliente dovrà procurarsi in caso non la possegga al momento della richiesta del denaro. Il denaro potrà essere rimborsato in piccole rate a partire da 20 euro al mese e alla somma verrà aggiunto un valore di interessi pari al 7%. Volendo ipotizzare di rimborsare il denaro ottenuto in prestito, ossia 500 euro nel minimo arco di tempo previsto di ventiquattro mensilità, in tal caso il cliente andrà a pagare l’irrisoria cifra di 20 euro al mese. Grazie al Mini Prestito proposto da Poste Italiane, sarà possibile riuscire a ricavare fino ad un massimo di 3 mila euro, da spendere in viaggi o perché no, in una nuova piccola vettura. In tal caso ovviamente, l’unico requisito richiesto oltre alla maggiore età, è il possesso come abbiamo già detto, della carta PostePay Evolution; senza busta paga o garante dunque per ottenere il finanziamento con le Poste Italiane.

Prestito 500 euro senza busta paga Compass: requisiti e tassi

Lo stesso discorso vale per la Compass, che da anni mette a disposizione dei suoi vecchi e nuovi clienti la tipologia del cosiddetto Micro Prestito Compass, ovvero la concessione di 500 euro in prestito senza busta paga da rimborsare in maniera versatile ed personalizzata in base alle richieste del cliente. La restituzione della somma ricavata potrà avvenire anche in questo caso con delle piccole rate, ma a differenza del primo esempio, con il prestito Compass l’utente avrà la certezza di pagare una stessa rata piccola e conveniente per tutta la durata dell’intero finanziamento.

Ad esempio, i 500 euro del prestito potrebbero essere restituiti alla banca in dodici mensilità, con una rata del valore esatto di 50 euro. Alla fine il totale dovuto alla Compass sarà di poco meno di 600 euro, in quanto bisogna considerare anche le spese di istruttoria e gli interessi che partono da un minimo del 16% e arrivano ad un massimo del 23%. Con la scelta del Mini Credito in poche parole, chiunque può avere a disposizione sul proprio conto corrente l’ammontare di denaro richiesto  da gestire come meglio crede, il tutto in un massimo di cinque giorni lavorativi e senza ovviamente avere tra i requisiti il possesso della busta paga.

Prestito Agos da 500 euro senza busta paga: preventivo online

Le possibilità di riuscire a richiedere ed ottenere in men che non si dica un prestito senza busta paga per la cifra di 500 euro non sono finite; pensate ad esempio che anche la società Agos propone ai propri clienti un piccolo prestito per ogni necessità. In tal caso però, a differenza delle soluzioni precedentemente esposte, si tratta di un finanziamento che necessita in caso di assenza di busta paga da parte del richiedente, almeno di un garante. Con il termine garante può intendersi  non solo la persona specificatamente fisica, ma anche  immobili o più semplicemente piccoli beni preziosi da concedere alla banca in caso di mancata restituzione della somma prestata. Volendo ora supporre di richiedere un mini prestito di 500 euro senza busta paga alla Agos, il denaro in tal caso lo si potrà restituire a partire da un minimo di sei fino ad arrivare ad un massimo di ventiquattro rate mensili. Si può infatti partire da un massimo di 127 euro mensili di rata, ed arrivare ad un minimo di 33 euro, da restituire nella massima estensione dell’arco di tempo di  24 mesi. Anche gli interessi che maturano in questo caso sono da non sottovalutare; si parla infatti esattamente di tan al 5,91%, e taeg al 6,08%. Un’ulteriore soluzione innovativa per aggirare invece tutte le pratiche e le richieste da inviare per via telematica, è quella di fare ricorso alle carte di credito prepagate, che comunque sono messe a disposizione anche dalle società finanziarie sopracitate.

Si tratta di una rapida soluzione al problema per l’ottenimento del denaro del quale si necessita. Da non sottovalutare assolutamente in questo caso è la totale assenza di tassi di interessi da aggiungere, ma occhio invece alle cifre che vengono richieste per pagare l’attivazione della carta. Non sono pochi perciò come abbiamo potuto vedere i metodi che permettono di riuscire ad ottenere la cifra di 500 euro in pochi giorni lavorativi e semplicemente stando comodamente seduti a casa propria; tutte le procedure descritte infatti possono essere attivate online; per cui una volta rintracciato il sito ufficiale della banca alla quale avete scelto di affidarvi, non dovrete far altro che compilare il form facilmente individuabile in ogni sito, e attendere la risposta che da parte di un addetto non tarderà ad arrivare. In alternativa potete sempre recarvi presso una delle filiali più vicine al vostro domicilio e richiedere assistenza e supporto per la compilazione del modulo per ottenere un micro prestito.

Prestito 500 Euro Findomestic senza busta paga: preventivo immediato

Anche Findomestic consente agli utenti di ottenere un prestito di 500 euro senza busta paga. Per effettuare la richiesta basta recarsi presso un istituto di credito del gruppo Findomestic presente sul territorio nazionale (non sarà difficile trovarlo nei grandi e nei piccoli centri abitati) oppure fare la richiesta direttamente online, per sbrigare la pratica più velocemente e ottenere un prestito di 500 euro subito. La documentazione da presentare sarà facile da reperire, in quanto basterà un documento di identità e, nel caso in cui non si fosse in possesso di busta paga, la presenza di un garante che fungerà da responsabile nel caso in cui dovessero sorgere problemi con il rimborso di questo piccolo prestito.

Sebbene al momento non sia possibile fare un preventivo online per la somma di 500 euro, tramite il sito Findomestic si può effettuare una simulazione con calcolo rata per un prestito di mille euro, somma vicina all’importo preso in esame nel nostro articolo. Facendo una simulazione, considerando che abbiamo bisogno di questo importo per finanziare l’acquisto di un’auto nuova, otteniamo un preventivo con TAEG fisso al 7,49% e TAN fisso al 7,25%: possiamo così ottenere una rata pari a 58,80 euro per 18 mesi, per l’importo ricevuto di mille euro. Abbiamo così avuto modo di spiegarvi come è possibile avere un prestito Findomestic di 500 euro (con avanzo di ulteriori 500 euro) nel minor tempo possibile e oltretutto senza busta paga.

16 Replies to “Prestito 500 euro senza busta paga: come ottenerlo?”

  1. Mi servono urgenti 1000 euro entro domani. Con un rimborso in 24 rate. Posseggo pistapay. Mi fate sapere urgente?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *